info@rislab.it - PARTNERSHIP: CNS | VIDES | FEDERICO II

RisLab a Smau London 2019

RisLab a Smau London 2019

RisLab a Smau London 2019

Dopo la partecipazione alla tappa Napoletana di Smau 2018, RisLab sbarca a Londra per l’edizione 2019 dedicata all’open innovation che punta a creare un ponte tra le aziende italiane ed il mercato britannico.

Smau London si è articolata in tre momenti importanti: l’accoglienza presso l’ambasciata italiana di Londra, l’appuntamento fieristico presso l’Old Truman Brewery con lo Startup Pitching in cui le startup hanno potuto presentare la propria realtà ed i propri progetti innovativi, e la visita presso alcuni incubatori presenti a Londra.

RisLab vince il premio Lamarck

A Napoli, durante la precedente edizione di Smau, RisLab aveva ottenuto il premio Lamarck, un riconoscimento per le startup più promettenti e per le idee che possono dare un contributo innovativo al proprio settore.

A Londra si riconferma lo stesso interesse nei confronti dell’azienda: RisLab è stata infatti tra le startup intervistate da Wired, una delle più note riviste che trattano temi legati all’innovazione.

RisLab selezionata da Google UK

RisLab ha suscitato attenzione anche da parte di Google UK: è stata infatti selezionata tra realtà più interessanti presenti a Smau ed invitata presso la sede londinese di Google per partecipare alla presentazione di Google For Startups, un programma di incubazione ed accelerazione per le nuove realtà aziendali innovative più promettenti.

Architettura di Monitoring and Control

A Smau Londra RisLab ha avuto l’occasione di presentare SIRIO, la propria architettura di monitoring and control al mercato britannico.

L’architettura ideata da RisLab, basata su 3 livelli di controllo, è in grado di monitorare tutti le componenti IoT, ovvero tutto ciò che riguarda la sicurezza ed è connesso alla rete, all’interno del sito da monitorare: sensori, attuatori, telecamere, mobile device.

Questa tipologia di architettura provvede sia alla sicurezza fisica del sito monitorato che alla cyber security e può trovare applicazione in tantissimi settori: dalle banche alle infrastrutture per il trasporto pubblico, dalle scuole alle infrastrutture per la distribuzione dell’energia.

Un’architettura costituita da tre livelli di controllo

L’architettura di monitoraggio e controllo è costituita da 3 livelli: Sensing layer, Level 1 Monitoring, Level 2 Monitoring.

Questa suddivisione permette di ovviare alle problematiche tipiche dei sistemi di monitoraggio tradizionali (vulnerabilità cyber, basse prestazioni e fallimenti), e rende l’architettura di monitoring and control particolarmente adatta per la protezione di infrastrutture critiche.

Protezione dei dati in transito

Insieme ad algoritmi efficienti e hardware affidabile, l’architettura progettata da RisLab protegge i dati in transito tra tutte le componenti del sistema di sicurezza e difende i sistemi di gestione e controllo che agiscono da remoto.

Architettura Brevettata

Questa architettura è brevettata e si basa su tre elementi principali: un innovativo componente elettronico, a sua volta brevettato, il cloud computing, e un sistema software che analizza le informazioni di sicurezza fisica e logica allo stesso tempo.