info@rislab.it - PARTNERSHIP: CNS | VIDES | FEDERICO II

Perché la cyber security è importante per le aziende?

Perché la cyber security è importante per le aziende?

Perché la cyber security è importante per le aziende?

La rivoluzione digitale è un processo che su scala globale ha cambiato le regole in moltissimi ambiti.

La rivoluzione e-commerce, il controllo tecnologico nelle infrastrutture industriali, l’importanza crescente dei dati come nuova forma di risorse hanno completamente modificato tutti gli aspetti della sfera economica con un impatto enorme sulle procedure di produzione industriale.

Che impatto ha il digitale?

Ma la rivoluzione digitale ha portato con sé anche forti cambiamenti nelle sfere socio-culturali.

La nostra epoca è giustamente definibile digitale, un’era in cui è difficile prescindere dalla tecnologia, foriera di focali cambiamenti nel nostro modo di vivere.
Una rivoluzione che non pare molto diversa dalla rivoluzione industriale che tanto ha cambiato la faccia dell’umanità nel XVIII secolo. 

Le conseguenze


L’ingresso della rivoluzione digitale nella vita di tutti i giorni  ha cambiato molte dinamiche di comunicazione: basti pensare all’Internet of Things.
Ma oltre che incredibili vantaggi, la natura di interconnessione nel mondo digitale può portare anche evidenti rischi.

Tali rischi possono essere causati da fattori esterni – come gli
attacchi hacker – o da fattori interni – come l’incompetenza del personale.

Come proteggere la propria azienda dai cyber attacchi?


Come si è spesso detto, la mossa più ovvia e sana è l’applicazione di procedure di difesa e lo sviluppo di un team interno specificamente dedicato ad esse.
Ma non è tutto. Per una buona messa in atto di qualsiasi strategia di difesa è assolutamente necessario instaurare all’interno della propria azienda la cultura della cyber security.
Per sviluppare infatti una protezione accurata è necessario questo salto culturale, che raccolga non solo tutti i dipendenti di una specifica azienda ma anche, allargando lo spettro d’osservazione, la coscienza di un’intera nazione.

Che ruolo hanno i dipendenti per la sicurezza?

Per diffondere la cultura della sicurezza in campo digitale è necessario che i dipendenti di ciascuna azienda conoscano i dispositivi e sappiano esattamente cosa fare – dal loro punto di vista – in caso di rischio.

Il GDPR (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali) ha già iniziato a promuovere questa sana consapevolezza in ambito di cyber security, ma non è abbastanza.

Lavoro individuale e di gruppo

Lo sforzo dev’essere individuale. Il sistema di sicurezza infatti, dipende molto dai fattori singoli, e il comportamento nocivo di un soggetto può influenzare l’intero andamento del sistema.
Un buon lavoro di gruppo, la creazione di un network di skills che lavorano insieme, può essere di grande aiuto nello scenario generale.

Lo sforzo delle aziende

Lo sforzo da parte delle aziende dev’essere propositivo. È necessario che le aziende promuovano fra i propri dipendenti una cultura di formazione e investimento nell’aggiornamento di know-how informatico.
Le imprese devono trovare il giusto equilibrio tra l’enfatizzare le responsabilità relative a tutte le azioni dei dipendenti, senza però scoraggiare dal condividere i problemi sorti per paura delle conseguenze.