info@rislab.it - PARTNERSHIP: CNS | VIDES | FEDERICO II

Droni e operazioni di sicurezza

Droni e operazioni di sicurezza

Fornire informazioni in tempo reale sulla sicurezza e sulle situazioni di emergenza ha diversi vantaggi. Si attua un controllo migliore, una raccolta di informazioni precise, consapevolezza della situazione completa e processi decisionali più informati. Insomma, i droni si prefigurano come incredibili mezzi per la security. Ma qual è la dinamica fra droni e operazioni di sicurezza? Vediamolo insieme.

L’impiego di droni nelle operazioni di sicurezza

Ogni infrastruttura deve affrontare minacce alla sicurezza e pensare alla sua protezione. Questo richiede soluzioni con risposta in tempo reale che forniscano una consapevolezza della situazione rapida, precisa e affidabile. Implementare i droni vuol dire fornire agli addetti alla sicurezza e ai soccorritori uno strumento professionale per raccogliere dati aerei illimitati e fornire visibilità in tempo reale sulle minacce alla sicurezza e sulle situazioni di emergenza.

I vantaggi

Le operazioni di sicurezza diventano missioni predefinite e la risposta alle emergenze è migliorata. La piattaforma completamente automatica comanda in volo e in atterraggio il drone in modo autonomo e raccoglie i dati aerei da elaborare e analizzare. Video e foto aeree in tempo reale vengono consegnati direttamente al personale a terra, consentendo un processo decisionale più informato in caso di situazioni di emergenza o durante le pattuglie. I dati aerei raccolti sono affidabili. Oltre alla sicurezza e alla sorveglianza, i droni sono di grande utilità per le ispezioni industriali.

Un caso reale

A Singapore, a seguito del crollo strutturale di un edificio, i droni sono stati impiegati nell’operazione di soccorso. Durante l’incidente vi sono stati diversi feriti, alcuni dei quali in arresto cardiaco.
I droni hanno trasportato defibrillatori automatici esterni (DAE).  Obiettivamente, l’intervento si è rivelato più veloce di qualsiasi operazione classica con ambulanze.

I veicoli aerei senza pilota

I veicoli aerei senza pilota (UAV, ovvero i droni, possono volare e riprendere la situazione automaticamente. A terra, le batterie del drone possono essere sostituite automaticamente.

Questi dispositivi possono essere utilizzati durante le operazioni di sicurezza in aree che potrebbero essere inaccessibili o quando le situazioni sono troppo rischiose per l’intervento umano.

A seguito dell’incidente, la polizia di Singapore ha annunciato che utilizzerà droni per pattugliare le aree industriali.

Inoltre, poiché il materiale video dei droni può essere trasmesso in streaming al Centro di comando delle operazioni di polizia, la polizia può visualizzare e valutare rapidamente la situazione prima di decidere le risorse appropriate da inviare a terra.

I droni possono anche svolgere un “ruolo critico” nel rilevamento di materiali pericolosi, nel monitoraggio di incendi e nella consegna di forniture essenziali come apparecchiature mediche.

Non tutte le ispezioni con drone sono solo visive

Sebbene sia vero che la maggior parte delle ispezioni dei droni sono ispezioni visive, essi possono anche essere dotati di sensori speciali che consentono di eseguire altri tipi di analisi. Fondamentalmente, qualsiasi tipo di sensore che può adattarsi a un UAV può essere utilizzato per un’ispezione.

Ad esempio, in agricoltura i droni vengono equipaggiati con sensori multispettrali in modo che gli agricoltori possano registrare immagini di raccolti in bande spettrali distinte. E nelle ispezioni HVAC, alcuni ispettori stanno installando una termocamera sul loro drone per identificare il punto in cui il calore fuoriesce da un edificio.

Il Consorzio Nazionale Sicurezza operatore di Volo

Il Consorzio Nazionale per la Sicurezza (CNS) da sempre in sintonia con il progresso tecnologico, è diventato ufficialmente operatore di volo riconosciuto dall’ ENAC. Da oggi può erogare servizi professionali con l’ausilio dei droni. Grazie a questo prerequisito, CNS si è specializzato nella gestione della sicurezza e del monitoraggio di territori urbani ed aree critiche tramite l’utilizzo di droni.